sabato 27 dicembre 2008

NATALISSIMO '08

video

vi piace o' ppresep? visitate visitate!!!

NON VI HO ABBANDONATO ma ho avuto tanto tanto da fare!!!
Allora...il natale appena trascorso merita di essere annoverato tra i miei migliori natale. Non sono andata in crociera,non sono andata a sciare a cortina ma CHI SE NE FREGA!!! per me c'è una prerogativa che mi fa definire un natale più bello di un altro: devo sentire ARIA DI NATALE. Questa ARIA devo cominciarla a sentire già dai giorni precedenti.
Ci sono stati dei natale che la frenesia o la tristezza avevano rovinato invece questo è stato grandioso...c'era tutto ciò che mi serviva!!!
E' come...lo spot della mastercard: ci sono cose che non hanno prezzo...proprio vero!!!
Ad esempio...avrei pagato volentieri per non ascoltare le canzoni di natale suonate dal cd dei peruviani (quelli con il flauto, per intenderci) alla recita di Lorenzo ma...vedere mio figlio vestito da stellina sul palco...NON HA PREZZO!
...avrei pagato volentieri per far si che Enrico avesse dormito la notte della vigilia e non l'avesse scambiata per il VEGLIONE di capodanno ma...durante la notte vedergli muovere le labbra come se volesse dire mamma ( o papà?boh)...NON HA PREZZO!!!
Insomma credo di aver reso l'idea...se continuo poi qualche Scrooge di mia conoscenza potrebbe dirmi che c'è troppo miele...
Un ultima cosa però voglio dirla, questo periodo mi ha dato anche una preoccupazione...è successo che siamo rimasti chiusi nell'ascensore le due pesti ed io e dopo aver suonato innumerevoli volte il campanello di allarme senza che nessuno si fosse degnato di venire a controllare ho deciso di aprire le porte (naturalmente prima ho girato su me stessa per trasformarmi), tutt'ora Lorenzo va dicendo in giro che la mamma ha aperto l'ascensore con LA SUPER FORZA...è successo anche che il mio vicino mi abbia visto con le due pesti sul passeggino e due borse della spesa e abbia detto "signora, ma come fa?" poi rivolgendosi a mio figlio "è una mamma super questa!"...e per finire giorni fa ho preso un bruttissimo raffreddore e, non ditelo a nessuno, ho starnutito,il risultato? secondo voi da cosa è stata causata la scossa sismica in emilia? ...SONO SERIAMENTE PREOCCUPATA PER LA MIA IDENTITA' SEGRETA!!!
BUONE FESTE A TUTTI ;)))

mercoledì 10 dicembre 2008

la sorpresa nell'...ALBERO

Il week end appena trascorso mi è piaciuto tantissimo, ho deciso (molto democraticamente) che sarebbe stato per me e la mia famiglia all'insegna dei preparativi per il natale e così è andata.

cominciamo dalla fine...lunedì 8, come vuole la tradizione, abbiamo fatto l'albero...

Ora, fare l'albero per molti di voi può risultare essere una procedura perfino banale ma in una casa di super eroi, manco a dirlo, non è assolutamente così...previa votazione per alzata di mano (dove il mio voto valeva per 2) ho stabilito...ops... abbiamo stabilito che il nostro albero avrebbe avuto due colorazioni predominanti ROSSA e ORO! Dopo ciò bisognava trovare la collocazione a palline, luci, fiocchi e quant'altro...vi ho mai parlato dei super poteri di mio marito? riesce, con il suo tocco, a sistemare, collocare, trovare il posto perfetto a qualsiasi cosa...gli sono bastati pochi minuti di super visualizzazione per scannerizzare nella sua mente l'albero e...VOILA'













non è bellissimo? e poi a farlo ci siamo divertiti tantissimo, abbiamo ascoltato il cd con le canzoni di natale e, se vi interessa, la mia TOP FIVE è: Jingle bells rock - Santa Claus is coming to town - Natale allo zenzero(Elio e le storie tese) - All I want for christmas is you - Last Christmas a dire il vero ne avrei da consigliarne decine e decine ma...mi fermo qui! Diciamo che queste, secondo me, trasmettono le emozioni che lego al natale: gioia, allegria, amore, nostalgia e...ZENZERO!!!


domenica 7 ho avuto una bellissima sorpresa da parte della "mia" città...certe volte si parte per chissà dove quando invece dietro l'angolo puoi vivere momenti stupendi...


Dal mattino mi lamentavo perchè mi sarebbe piaciuto andare a trento per i mercatini di natale ma per motivi logistici ( il pupo dove mangia? e come?ecc ecc) non era stato possibile, poi si era detto di andare a Bologna ma è fallito anche quel progetto quindi...si resta a Reggio e, signori miei, che meraviglia quest'anno...che sorpresa...la città è bellissima e per dirlo io che sono sempre ipercritica nei confronti di reggio...A parte le illuminazioni natalizie, è stata innaugurata la nuova fontana che tutte le sere compie giochi di luce misti a getti d'acqua (80 GETTI D'ACQUA) a ritmo di musica. Mi ha reso di buon umore il pensiero che non c'è mai niente di scontato e che le sorprese ti possono arrivare anche quando tutto sembra promettere il contrario. Sono le piccole cose che insegnano a vivere...

martedì 2 dicembre 2008

14 anni fa...



C'era una volta...una favola VERA! Proprio a quest'ora nel lontano 2 dicembre 1994 mio marito ed io ci scambiavamo il nostro primo bacio. e' passato tanto tempo, tante cose sono accadute, al primo bacio ne sono seguiti altri ( e altro ancora visti i due figli, eh eh!).

Tante tempeste, burrasche, mare forza 7 ma anche tanto TANTO TANTO SERENO.

Sarebbe impossibile raccontare tutte le cose che appartengono a questa unione quindi ho deciso di dirne solo una che può sembrare poco importante ma che secondo me è emblematica...di notte, nonostante i figli ci facciano dormire poco e nonostante la forte stanchezza, ci teniamo spesso per mano, anche solo per pochi attimi...tutto qui, cosa pensavate!!!

Maritino mio ti amo tanto, sei sul serio il mio supereroe!!!

Mia sorella la "non velina" e mio "cognato" calciatore di...eccellenza!


PREMESSA: La mia sorellina, ormai quasi diciottenne, da quando legge il mio blog mi chiede di continuo di dedicarle un post come se questo blog fosse il più letto della terra, beata ingenuità crede che la sorella sia davvero wonderwoman...e lei? BOH! almeno Barbie aveva la sorella Skipper ma wonderwoman secondo me è figlia (più) unica (che rara). Comunque...

Ieri il suo ragazzo è finito sul giornale locale perchè è il calciatore dell'Arcetana (squadra di Arceto, ridente e alquanto sconosciuta località in provincia di reggio emilia) capocannoniere d'inverno di non so bene quale serie...ah, si, juniores...io di calcio non ne capisco nulla però sono molto contenta per lui perchè è un bravo ragazzo che si impegna per una passione e non viene certo ripagato in moneta sonante come Totti. Sul giornale oltre a lui c'è finita anche mia sorella in veste di "sostenitrice speciale" e, anche se si è lamentata che la foto non le rende giustizia, anche lei è una ragazza in gamba. Fin qui non c'è nulla di strano diranno i miei piccoli lettori (passatemi questa frase alla Collodi) e invece SI, secondo me, e vi spiego il perchè...questi due ragazzi quando non rilasciano interviste per la "gazzetta di reggio" studiano, hanno i piedi per terra e pensano a costruirsi un futuro e non come calciatore e come velina ma magari come elettrotecnico e insegnante!
Nonostante il continuo bombardamento di cattivi esempi loro seguono quella che, secondo me, è la strada giusta che è fatta di ostacoli ma che ti fa crescere forte e ti insegna ad apprezzare maggiormente i doni della vita. E di ragazzi come loro ne è pieno il mondo e dovrebbero essere maggiormente valorizzati, sono loro i modelli (giuly, non quelli che sfilano ma quelli che restano nella mente) che realmente dovrebbero venire fuori.
Per finire, dopo aver lodato tanto questi due ragazzi vorrei dare alcune informazioni di servizio proprio ai suddetti: Carmelo, il tuo inglese è pessimo...datti da fare e ricordati che se fai soffrire Giuly non avrai più lezioni private della famigerata materia dalla sottoscritta ;))
Giuliana, STUDIA MATEMATICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!e T.V.B.

martedì 18 novembre 2008

BATTESIMO: atto secondo, la vera essenza

Ieri ho decisamente perso di vista l'importanza del momento!!!
Mi sono fatta prendere dalle voci e dalla superficialità e ho perso di vista la cosa principale: mio figlio si battezza. Meno male che sono rinsavita. Giovedì sera ci sarà l'incontro con il parroco e mi piacerebbe arrivarci spiritualmente pronta. quindi BASTA brutti pensieri.
Detto questo mi sta tornando in mente il giorno in cui ho iscritto Enrico tra i battezzandi di novembre...Ho parlato con un prete troppo simpatico...Mentre ero lì gli arriva una telefonata dalla croce verde per un funerale e lui gli dice: UN ALTRO? MA CHE AVETE IN QUESTO PERIODO CHIAMATE DI CONTINUO...L'IMPORTANTE E' CHE NON CHIAMATE PER ME!!!! Che ridere, ma un prete può essere così beffardo e nei confronti della morte? SIIII e meno male, si denota un forte attaccamento alla vita e ciò è assolutamente positivo.
Ah, Enrico viene battezzato da DON MATTEO (qui a Reggio i preti vengono sempre appellati DON, non come in sicilia dove l'appellativo DON è riservato a tutt'alto genere di persone), quindi un prete VIP ;))

lunedì 17 novembre 2008

BATTESIMO: atto primo, i preparativi.

Quando ho organizzato il mio matrimonio ero SERENISSIMA, mi sono divertita da matti e ricordo quei momenti con gioia...
In questo periodo sono alle prese con l'organizzazione del battesimo di Enrico: CHE ATROCITA'.
Il parentado è veramente deludente!!!
Comunque ieri abbiamo prenotato il ristorante.
Mi auguro che arrivi presto il giorno del battesimo e che passi altrettanto in fretta!!! Che delirio questo post!!!

giovedì 13 novembre 2008

e dopo la batmobile...la wonderauto!


Premessa: lo slogan di una famosa auto recita così SEAT LEON IL TUO GRAN PREMIO QUOTIDIANO!

La famosa auto è la mia macchina...

Venerdì avevo un laboratorio all'università che cominciava alle 14. I piccoli sarebbero rimasti da mia madre ma prima sarei dovuta passare dall'asilo per ritirare Lore. Avevo tante cose da preparare e al mattino mi sono messa di buona lena per poter arrivare tranquillamente in orario all'università. Esco di casa con Enrico nel passeggino alle 12:30 e mi dirigo rigorosamente in auto verso la scuola di Lore, velocità di crociera...PERFETTA! Lore esce da scuola, sistemo le pesti sui rispettivi seggiolini e vado da mia madre. Arrivo, parcheggio (dentro di me FELICE perchè per una volta ero in orario e potevo anche pranzare), apro il portabagagli...TRAGEDIA...il passeggino non c'era!!!! L'avevo dimenticato davanti alla scuola di Lorenzo. Il gran premio quotidiano comincia...corri a recuperarlo, faceva una pena lì tutto solo su quel marciapiede. La cosa brutta è che, se c'è una persona prudente e ligia alle regole in macchina quella sono io e quel giorno...sono passata col rosso (appena scattato però).

Alla fine non ho pranzato e sono arrivata con 10 min di ritardo.

MA...MI SONO DIVERTITA TANTISSIMO!

Concludo con il commento laconico di mia madre: meno male che non si è dimenticata il bambino!

venerdì 7 novembre 2008

Sul decreto Gelmini si è detto di tutto. E' ben chiaro che non è piaciuto quasi a nessuno, penso non piaccia veramente nemmeno al ministro stesso eppure...E' LEGGE.
Io mi faccio in 4 (al quadrato) per poter insegnare e non sono memmeno di ruolo e forse (grazie a questa legge) passerò di ruolo a 40 anni...
Ma bisogna essere ottimisti, i politici di destra non fanno che ripetercelo. Dobbiamo guardare al futuro con un sorriso che magari ci può essere favorito dalle esilaranti battutine che fa il nostro simpatico premier. ORA SONO SERIA: SE NON CI FOSSE BISOGNEREBBE INVENTARLO!!
Visto che bisogna sorridere, ho deciso che festeggeremo la nuova legge ballando LA TARANTA DI CENTRO DESTRA , per poi magari concordare un collegio docenti dove l'ordine del giorno sarà LE NUOVE CLASSI.
Mi auguro che possiate apprezzare i video dei TRE comici che ho proposto.

mercoledì 5 novembre 2008

5 NOVEMBRE 2008: OBAMA.

Ed eccoci al 5 NOVEMBRE 2008, è arrivato il tanto atteso giorno del cambiamento.
Mi auguro solo che sia tutto vero.
su un BLOG che leggo spesso c'era scritto che " si avverte la sensazione di essere dentro la storia" insomma di farne veramente parte.
Questo mi ha colpito...io in 30 anni di vita qui in Italia ho avvertito tutto ciò forse solo quando l'Italia ha vinto i mondiali...NON C'E' PARAGONE!!!
cito quel momento per spiegare che è stata l'unica volta che si respirava ITALIA e non piemonte o sicilia o puglia...è stata una sensazione così strana e diversa, come un volersi bene reciproco e disinteressato. Ricordo che il giorno dopo sono andata in treno a bologna con il mio bimbo, tutti aiutavano tutti e tutti regalavano sorrisi a tutti. Io non so se ho reso l'idea ma sentirsi uniti come nazione è stato bellissimo ed è andato oltre la mera partita. ecco perchè per me è stato un momento storico.
Ieri pensavo che obama ha incarnato non solo il sogno americano (come ho sentito dire in tutti i tg) ma anche il sogno di tutti quelli che vogliono stare MEGLIO in questo mondo.
Mi auguro fortemente che presto o tardi arriverà anche in Italia un candidato che possa ridarci speranza.
Nessuna battuta sul finale di questo post solo un YES WE CAN con un accento tutto ITALIANO.

martedì 21 ottobre 2008

LA NORMALITA'


Ma chi decide cosa è normale? Deve essere un comitato che di anno in anno decide cosa deve essere definito NORMALE e cosa NON NORMALE...magari con un timbro GIGANTE!

Ho sempre pensato che la fortuna di vivere negli "anni 2000" fosse quella di poter fare le proprie scelte senza suscitare sconcerti in giro o scandali invece...

Noto sempre più spesso di suscitare clamore perchè...sono una TRENTENNE sposata da 5 anni e con 2 figli!

So che può sembrare incredibile ma mi capita praticamente SEMPRE!

tutti poi vogliono trovarmi una giustificazione tipo:"ah, ti sei sposata perchè aspettavi un bimbo" ed io "veramente no, ho scoperto di essere in stato interessante dopo esattamente un anno di matrimonio!"

E così ora sono qui a trovarmi nella situazione di capire BENISSIMO cosa provava una ragazza che sceglieva la convivenza negli anni 80.

Mi dico...CAVOLO ma è mai possibile che gente estranea debba sindacare sulle mie scelte di vita? Per quanto mi riguarda chi sceglie di convivere fa benissimo, chi sceglie di sposarsi in municipio perchè non è credente e gli sembra senza valore un giuramento religioso ha tutta la mia stima. Mi piacerebbe solo avere lo stesso rispetto anche se mi sono sposata in chiesa (perchè ci credo) e non mi piaceva l'idea del figlio unico!!!!!!

Comunque deve essere la mia indole da "scandalosa"come quella volta che davanti al corpo insegnanti di una scuola dove lavoravo che aveva tendenze fortemente destriste ho detto candidamente "...tutto merito dell'educazione cattolico/comunista che mi ha dato mio padre" CHE RIDERE!!!

venerdì 17 ottobre 2008

MIO MARITO,IO E...IL TERZO INCOMODO! poi...IL DELIRIO.


Il terzo incomodo è...il nostro lavabo della cucina! Ma si può? Si ottura mensilmente da anni.

Ci stiamo attenti, ormai cerchiamo di non farci cadere dentro nulla, nemmeno una micro mollica di pane ma...NIENTE! E' una vera e propria epopea del lavandino, abbiamo provato prodotti e chiamato l'idraulico che con una super aria compressa ha pensato bene di bucarci un tubo (con relativa perdita che si è riversata sul tetto del piano di sotto. MA CHE SFIGA!

E lo definisco terzo incomodo perchè è sempre presente nella nostra vita quotidiana e( la volta al mese che si ottura)puntualmente è causa di lite.

Potrei quasi dire che ormai ci sono quasi affezionata visto che è presente tra me e mio marito da prima dei miei figli, ci ha visto crescere come coppia e come genitori però...che palle!


Per il resto le novità sono che non torno al lavoro a novembre perchè con le due pesti non riesco e prenderò la maternità facoltativa per un pò di mesi. La decisione è scaturita dopo attenta analisi e dopo che per la 2 volta Enrico si è ammalato grazie a suo fratello che va all'asilo e porta a casa tanti bei microbi. In questi giorni mi è venuta un idea ma non so se sia realizzabile...mi piacerebbe organizzare matrimoni. Sono la mia passione, mi commuovono sempre e sarei capacissima di organizzarli facendo risparmiare tanti soldi alle persone e, soprattutto rendendole felici. Sia ben inteso, non sono una mollacciona con la lacrima facile ma ho un debole per i matrimoni. Mi è stato chiesto spesso una classifica dei giorni più belli della mia vita e direi che al primo posto c'è senza dubbio il giorno del mio matrimonio, poi i giorni in cui sono nati i miei bimbi e al terzo la mia laurea. Perchè? perchè il giorno del matrimonio non avevo nessuno dentro che volesse perforza uscirmi da un piccolo buchino e nessuno a farmi domande complicate...quel giorno dentro di me avevo solo addosso sana felicità e allegria.

Mi hanno detto che gli zingari festeggiano 3 giorni il matrimonio...potrei fare affari con loro!

venerdì 10 ottobre 2008

A PROPOSITO DI SUPEREROI...



Se Super Silvio sapesse che ho caricato la sua "foto" a...sinistra!

Mi chiedo come finiremo... Lui è il presidente del consiglio più amato dagli italiani, ma allora sono io che non capisco nulla? sono io che vedo così poca libertà in ciò che dice? sono io che noto che da quando è salito al governo non ha fatto altro che "sistemarsi"? sono solo io che noto che l'ICI non c'è più, ma questi soldi sono stati presi a scapito dell'istruzione e della sicurezza?

Quasi quasi ...SCENDO IN CAMPO (giusto per citare il "supremo").

mercoledì 24 settembre 2008

FIGARO

I miei figli si sono ammalati. Hanno beccato la PARAINFLUENZA (non ci facciamo mancare nulla!)
Ho saltato due esami (che avevo preparato) , ho trascorso giorni a somministrare sciroppi e goccine nel naso ( i miei figli non facilitano per niente il compito) insomma giorni di...muco!
Comunque...entrambi hanno un forte abbassamento della voce così alla visita dal pediatra dico a Lorenzo "fai sentire la tua voce al dottore", mio figlio per tutta risposta attacca la strofa "tutti mi cercano" del barbiere di Siviglia..."LA lalalà lalalà lalalà LA la ecc ecc"...Ma si può? Quel povero medico chissà cosa avrà pensato.
Meno male che adesso stanno tutti meglio così il piccolo tenore può tornare all'asilo.

venerdì 19 settembre 2008

WONDER...CHI?


La macchina parcheggiata a 60 (sessanta!) metri da casa, Enrico nel passeggino, due borse della spesa attaccate a quest'ultimo (il passeggino, non Enrico =) ), Lorenzo per mano...ad un tratto Lorenzo perde una scarpa...recuperala e tenta di mettergliela cercando rifuggio sotto la tettoia di un portone (non l'ho detto? PIOVEVA). Sono queste le occasioni in cui mi chiedo: ma wonderwoman tutte queste cose riuscirebbe a farle? Nonostante tutte le disavventure mi viene proprio fuori una bella risata perchè, poco fa, le due pesti ed io, combinati in quel modo, eravamo proprio DIVERTENTI, tipo...LE COMICHE (taaràttattattatta taaràttattattatta). Infondo è bello vivere come me...esilarante!
HO DECISO: cucirò per me un supercostume utilizzando la bandiera dell'Italia che avevo ricevuto in regalo al supermarket durante l'ultimo mondiale.

Si, ma dove troverò i bracciali antiproiettile?


giovedì 18 settembre 2008

VORREI SEDERMI SUL BORDO DEL MARE



Dai 12 ai 16 anni ho vissuto a Salerno, mi piaceva tanto sedermi sul bordo del muretto costruito SUL BORDO DEL MARE e, davanti a quello spettacolo, rifettere su... ciò che volevo.








Mamma mia, che fatica!!!
Mio figlio da quest'anno è all'asilo e le cose da fare sono aumentate.
Quando a novembre tornerò a scuola perchè finirà la maternità...che stress!!!
Ieri riflettevo sul fatto che la vita ormai è diventata una corsa continua e senza fine.
Corri a lavoro perchè altrimenti non mangi, corri all'asilo perchè altrimenti tuo figlio non socializza, corri all'università altrimenti addio abilitazione, corri a letto (si a letto) perchè altrimenti non recuperi le ore di sonno.
Ma chi mi ha chiesto se volevo iscrivermi a questa maratona?
allora ho pensato che in mezzo a tutti questi doveri DEVO trovare un piccolissimo spazio dove potermi dire "adesso stacca la spina, non pensare più a nulla, anzi per meglio dire, pensa a ciò che vuoi tu!"
Sia ben inteso che le cose che voglio io non sono chissà cosa ma mi piacerebbe dedicarmi maggiormente ai miei figli in modo ludico e affettuoso, vorrei stare un pò più con mio marito magari un weekend fuori... mi piacerebbe leggere un libro che non mi è stato imposto da un programma universitario per un esame...Ci riuscirò? lo scopriremo solo vivendo.
Ed ora...SCAPPO... =))

giovedì 20 marzo 2008

Ciao a tutti,
sono Vale.Sono emozionata perchè è il mio primo post e sicuramente farà schifo!Mi rifarò con il tempo. Sono moglie, mamma, insegnante e studentessa...non mi faccio mancare nulla!
Sono sempre stanca e sfinita ma...contenta!
Non ho quella che si può definire una salute di ferro e per questo motivo non so ancora quanto vivrò ma...mi auguro tantissimo;)))))))))) Non ci penso quasi mai e, quindi, sto al mondo parecchio bene ;)))))))))))))
Vivo in una cittadina provinciale dell'Emilia che alle volte sta un pò stretta a me e alla mia famiglia ma tutto sommato non saremmo capaci di vivere da nessun altra parte.