martedì 15 settembre 2009

INFRADITO...CHE PASSIONE

Ultimamente ho fatto giri nuovi nei meandri dei blog, mi sono imbattuta in un blog carinissimo che si chiama NONSOLOMAMMA e che è scritto da una collega "supereroa" (molto più brava e seguita di me). Anche lei, ironicamente, impersonifica una eroina mamma che cerca di svicolarsi tra le mille cose che una donna, che per giunta è mamma, deve fare. La situazione è veramente seria, ci si ritrova alla sera sfiancate dai mille ruoli che la socità ci ha imposto sperando, almeno nel mio caso, di non dover fare anche il turno di notte con le sveglie fuori orario delle pesti...

Come se non bastasse devi sentirti dire delle cose assurde da gente che, tanto per cambiare, non ha un cavolo da fare se non sputare sentenze...due giorni fa una mia amica dell'università (anche lei seconda laurea, due figli che cerca di prendere la benedetta abilitazione) si è ritrovata faccia a faccia con uno pseudo professore (che professore vero e proprio non è) che le ha proposto per un esame 24; lei ha tranquillamente accettato(figuriamoci che le frega del voto) e il prof ha cominciato col dire che non è bello accontentarsi e che bisognerebbe puntare più in alto, la povera ragazza ha elencato tutte le cose a cui sta dietro ( facendo capire che se ne sbatteva altamente del voto) e lui per tutta risposta le ha chiesto "ma chi te lo fa fare? non faresti meglio a startene a casa con i tuoi figli come si faceva una volta?" GIA?, come si faceva una volta... ma come ha fatto a non pensarci prima? e quel brutto vizio che è venuto a lei e alla sua famiglia di mangiare?!?!?

Poveri noi!!!

Domani ho l'ennesimo esame di biologia, che poi mi faccio ancora domande su quale necessità c'è che io impari l'accoppiamento dei lombrichi? io a stento ho capito come avviene quello dell'uomo (ma solo dopo averne avuti DUE di figli)!!!


Insomma sono tornata più in DISforma che mai, ho già fatto saltare la scuola a mio figlio per un giorno di pioggia battente e mi accingo a vivere la stagione fredda che, ormai inesorabile, sta arrivando. Un unico vero cruccio: quello delle scarpe. Sono stata due mesi con ai piedi un paio di infradito ed ora proprio non ho voglia di mettermi altre calzature ma, purtroppo, DEVO...così ho pensato che un pizzico di ribellione fa bene e, anche se solo dentro casa mia e anche se ho già freddo, ecco come vado in giro...;))))))))

7 commenti:

Ali ha detto...

Lo leggo anche io quel Blog...troppo forte!

Riguardo alle infradito, sono state mie compagne fedeli fino a 3 giorni fa, ora sono in attesa di un bel giro in lavatrice e di essere infilate in valigia per andare nella nuova casa.

yeeeeee!!!

Federica ha detto...

oh come mi mancheranno le infradito... alla fine dell'esatte è sempre così: non riesco a pensare di togliermele dai piedi!

tizi ha detto...

io le indosso anche d`inverno cn tanto di calzettoni...ovviamente per stare a casa?
Ma seconda laurea di che? Sto proprio fuori , non mi ricordo piu`...certo che anche tu altro che super mamma ...WONDER WOMAN!!!
un bacione

maria rosaria ha detto...

ciao, vale! grazie di essere passata da me. io vi invidio, e mi domando come facciate a portare avanti tremila cose. a voi mamme studentesse lavoratrici, tutta la mia ammirazione. e quel professore che insegna a fare?

giardigno65 ha detto...

fortissima. Ma che freddo fa ?

Auryn ha detto...

l'accoppiamento dei lombrichi?
sembra quasi splatter!!

la vita secondo Vale ha detto...

Ali, Fede e Tizi... Sono contenta siate con me nella lotta pro-infradito ;)))
Maria rosaria...ti assicuro che io nasco come pigra...è la vita che mi costringe a fare tutte queste cose perchè fosse per me ozierei volentieri ;))))))))))))))
Giardino...grazie. Qui in Emilia settimana scorsa c'erano 13 gradi e grandi tempeste, oggi 28 e SOLE!!!
Auryn...non me ne parlare, è una roba disgustosa che secondo loro io dovrei insegnare a bambini delle elementari

GRAZIE A TUTTI PER ESSERE PASSATI!!!